Chi siamo |  Lavora con noi |  Ricerca e Formazione |  Arte e Beni culturali |  Media Relation
Blog Fondazione  Canale youtube  twitter
Loading

Liste di attesa

In questa sezione sono disponibili i dati ai sensi dell'art. 41, c. 6 del d.lgs. 33/2013

I tempi di attesa relativi alle prestazioni erogate dalla Fondazione Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico aggiornati all’anno corrente, sono consultabili selezionando direttamente questo indirizzo: http://www.asl.milano.it/ (sito dell'ASL Milano)

  • Monitoraggio dei Tempi di Attesa anno 2016 (aggiornato il 21.02.2017)   file xls Microsoft Office   file ods OpenOffice
  • Monitoraggio dei Tempi di Attesa anno 2015 - primo semestre (aggiornato il 29.06.2015)   file xls Microsoft Office   file ods OpenOffice
  • Monitoraggio dei Tempi di Attesa anno 2014 (aggiornato il 29.06.2015)   file xls Microsoft Office   file ods OpenOffice
  • Monitoraggio dei Tempi di Attesa anno 2013 (aggiornato il 31.12.2013)   file xls Microsoft Office   file ods OpenOffice
  • Monitoraggio dei Tempi di Attesa anno 2013 (aggiornato il 20.09.2013)   file xls Microsoft Office   file ods OpenOffice
  • Monitoraggio dei Tempi di Attesa anno 2012 (aggiornato il 20.09.2013)   file xls Microsoft Office   file ods OpenOffice


>> Criteri di formazione delle liste di attesa

All'interno dell'impegnativa il medico prescrittore deve inserire, nel campo apposito, la classe di priorità.
Le priorità previste per le prestazioni di specialistica ambulatoriale sono di seguito riportate:
U= urgente- "bollino verde" da erogare nel più breve tempo possibile o entro 72 ore
B= breve- entro 10 gg
D= differibile - entro 30 gg (visite); entro 60 gg (prestazioni strumentali)
P= programmabile

Per quanto riguarda le prestazioni di ricovero viene seguita la classificazione nazionale delle classi di priorità, ripresa dal Decreto Regione Lombardia n° 25791 del 23/12/2003, in base a cui i ricoveri vengono suddivisi in:
CLASSE A - entro 30 gg
CLASSE B - entro 60 gg
CLASSE C - entro 180 gg
CLASSE D - ricovero senza attesa massima e comunque entro 12 mesi
Ogni Unità Operativa è dotata di un regolamento interno in base a cui viene definito nell'ambito di quali classi rientrino le principali patologie gestite.

Il tempo previsto dalla classe di priorità decorre dal momento in cui l'utente richiede la prestazione. Si fa presente che la Fondazione è una struttura presso la quale si eseguono numerose prestazioni di II e III livello, si formano medici e specialisti, è sede di ricerca universitaria. Per tali motivazioni è possibile che non sia sempre possibile rispettare i tempi sopra indicati, anche in considerazione del fatto che devono essere privilegiate le coorti di pazienti gravi o con malattie rare, che non possono trovare adeguata assistenza in altra sede, e le consulenze per altre strutture ospedaliere e del territorio anche nazionale per pazienti particolarmente complessi. Si precisa che le tempistiche sono relative ai primi accessi e possono differire molto per le visite di controllo, a seconda dello specifico percorso diagnostico-terapeutico.