Chi siamo |  Lavora con noi |  Ricerca e Formazione |  Arte e Beni culturali |  Media Relation
Blog Fondazione   Canale youtube
Loading

Informazioni sui ricoveri

  1. Modalità di ricovero
  2. Documenti necessari al ricovero
  3. Ricoveri nei reparti solventi (a pagamento)
  4. Accoglienza
  5. Cosa portare in ospedale
  6. Pasti
  7. Colloquio con il medico referente
  8. Visite di parenti e amici
  9. Permesso d’uscita
  10. Dimissione
  11. Certificato di ricovero
  12. Identificazione del personale
  13. Fumo
  14. Trattamento dei dati personali
  15. Consenso informato
  16. Emergenze, norme antincendio e antinfortunistiche

1. MODALITA' DI RICOVERO

Le modalità di ricovero in Ospedale sono le seguenti:

>> Ricoveri ordinari (con ricetta rossa):

  • su richiesta del Medico di Medicina Generale
  • su richiesta del Medico Specialista ospedaliero
  • su richiesta del Medico Specialistico di un’altra struttura pubblica o privata accreditata (per es. Poliambulatori pubblici, consultori ecc.) al quale, comunque, è stato concesso l’uso del ricettario rosso.


>> Ricoveri con accesso diretto

  • tramite i tre Pronto Soccorso della Fondazione, ad esclusiva discrezione del Medico di PS

In caso di intervento chirurgico, l’utente verrà contattato per effettuare gli esami pre-ricovero, che non comportano alcun costo. Solo in caso di rinuncia all’intervento da parte del paziente, gli verrà richiesto il pagamento del ticket.

Al momento del pre-ricovero sarà necessario presentare i documenti di cui al punto 2.

Torna su

2. DOCUMENTI NECESSARI AL RICOVERO

Al momento del ricovero il paziente deve fornire:

  • la Carta Regionale dei Servizi elettronica o, in alternativa, la tessera sanitaria regionale cartacea;
  • un documento di riconoscimento in corso di validità

Torna su

3. RICOVERO NEI REPARTI A PAGAMENTO (SOLVENTI)

Torna su

4. ACCOGLIENZA

Al momento del ricovero il paziente è ricevuto dal Responsabile infermieristico o dal personale di reparto e vengono al più presto messi in opera tutti i presidi necessari alle cure.
Al paziente sono assegnati il letto, l’armadietto e il il comodino e fornite una serie di informazioni relative al soggiorno in reparto.
È anche possibile che venga richiesta un’opinione tramite un questionario di gradimento del servizio.
È sempre opportuno lasciare al Responsabile infermieristico uno o più recapiti telefonici di una persona di riferimento.

Torna su

5. COSA PORTARE IN OSPEDALE

Il giorno dell’ingresso in reparto è indispensabile avere:

  • tutti gli esami o cartelle cliniche precedenti
  • le indicazioni relative ai farmaci che si assumono abitualmente
  • abbigliamento comodo (camicia da notte o pigiama, calze, pantofole, vestaglia o tuta da ginnastica)
  • necessario completo per la toeletta personale
  • tovaglioli o fazzoletti possibilmente di carta.
E’ preferibile, quando possibile, portare valigie non rigide.
Si consiglia di non portare oggetti di valore o eccessive somme di denaro. La Fondazione non è responsabile di eventuali furti o smarrimenti di beni lasciati incustoditi.

Torna su

6. PASTI

Di norma i pasti vengono distribuiti nei seguenti orari:

  • Colazione: 8.00 - 9.00
  • Pranzo: 12.00 - 12.30
  • Cena: 18.00 - 18.30

Torna su

7. COLLOQUIO CON IL MEDICO REFERENTE

Nel corso del ricovero il paziente, o una persona delegata, viene informato ed aggiornato dal medico referente sull’iter diagnostico-terapeutico e sull’evoluzione della malattia, sulla base di quanto disposto nell’ambito dei reparti di degenza. È possibile trovare gli orari nelle relative schede di reparto

Torna su

8. VISITE DI PARENTI E AMICI

Torna su

9. PERMESSO DI USCITA

In caso di eccezionali e inderogabili esigenze, al paziente può essere rilasciato un permesso di uscita dall’ambiente ospedaliero. Il permesso ha validità giornaliera e deve essere rilasciato dal medico responsabile del reparto laddove non siano rilevate controindicazioni cliniche.

Torna su

10. DIMISSIONE

Al momento della dimissione, al paziente è rilasciata una lettera con la relazione clinica per il medico curante con tutte le informazioni relative al ricovero, i consigli per la convalescenza e l'indirizzo terapeutico oltre all’eventuale piano delle visite di controllo.
E’ possibile richiedere, presso l’Ufficio Cartelle Cliniche, copia della documentazione clinica come indicato nell’apposita sezione.

Torna su

11. CERTIFICATO DI RICOVERO

E’ possibile far richiesta del certificato di ricovero per il datore di lavoro all’Ufficio Accettazione Amministrativa:

Torna su

12. IDENTIFICAZIONE DEL PERSONALE

Ogni operatore sanitario, amministrativo e tecnico è munito di cartellino identificativo con il proprio nome e cognome, la relativa qualifica e il reparto di appartenenza.

Torna su

13. FUMO

La Fondazione è un Ospedale senza fumo. Per disposizioni di legge è assolutamente vietato fumare in tutti gli ambienti.

Torna su

14. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

All’ingresso nel reparto, al paziente viene consegnato un modulo da compilare e firmare relativo ai suoi dati personali. Ai sensi della Legge 31/12/1996, n. 675 e successive modificazioni (l. 196/2003) “Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali”, i dati forniti dal paziente, o acquisiti nell’ambito dell’attività medica, sono trattati dalla Fondazione o da terzi nel rispetto delle stesse norme. I dati personali del paziente vengono raccolti, registrati, elaborati e archiviati nell’ambito della attività istituzionale ospedaliera. Nel caso in cui i dati del paziente servissero per finalità di ricerca scientifica o di statistica, verrebbero trasmessi in forma strettamente anonima.

Torna su

15. CONSENSO INFORMATO

Ogni paziente ha il diritto di essere informato dal medico sul proprio stato di salute, le caratteristiche della malattia, i trattamenti proposti (farmaci, esami, interventi chirurgici), le modalità, gli esiti e le possibili conseguenze, nonché su eventuali alternative alle cure.
Questo consente al paziente di accettare o rifiutare la proposta del medico esprimendo la propria condivisione alle cure proposte con la sottoscrizione del modulo "Consenso Informato".

Torna su

16. EMERGENZE, NORME ANTINCENDIO E ANTINFORTUNISTICHE

In Fondazione è stato predisposto un piano di emergenza, con specifiche procedure operative.
Il personale della Fondazione è addestrato ad intervenire in caso di incendio e per tutelare la sicurezza degli utenti.
Se ci si trova all’interno della Fondazione è possibile, per emergenze, chiamare il numero 02 5503.5577

Torna su