Chi siamo |  Lavora con noi |  Ricerca e Formazione |  Arte e Beni culturali |  Media Relation
Blog Fondazione   Canale youtube
Loading

I padiglioni abbattuti e la memoria dei benefattori: una storia che continua

I padiglioni abbattuti in vista della costruzione del nuovo ospedale – Pasini, Ponti, Moneta, Beretta est e ovest, Capello, Borghi – vennero costruiti a partire dai primi anni del Novecento grazie a ingenti donazioni di benefattori, e per questo vennero titolati alla loro memoria, come esplicitato nei loro testamenti.

Le demolizioni recenti hanno inevitabilmente distrutto anche le loro targhe intitolatorie: per questo la Fondazione ha cercato una soluzione che permettesse di mantenere inalterata la memoria di queste importanti personalità che hanno fatto grande la storia del nostro ospedale.

Il Consiglio di Amministrazione, su proposta del Presidente, ha deliberato quindi di realizzare un grande pannello commemorativo contenente la mappa dell’ospedale con tutti i padiglioni abbattuti e le storie dei loro benefattori, che è stato affisso all’ingresso del nuovo padiglione Guardia-Accettazione, anche a simboleggiare la continuità tra il vecchio e il nuovo.

I padiglioni abbattuti e la memoria dei benefattori: una storia che continua


<< Torna all'indice