Chi siamo |  Lavora con noi |  Ricerca e Formazione |  Arte e Beni culturali |  Media Relation
Blog Fondazione  Canale youtube  twitter
Loading

Centro di riferimento per la chirurgia perinatale
Dipartimento Donna-Bambino-Neonato / Chirurgia Pediatrica

Referente Sede
Ernesto_Leva.jpg

ERNESTO LEVA
ernesto.leva@policlinico.mi.it

BioCV

Attività
>> Diagnosi prenatale ed interventi chirurgici già in utero
Il Centro si occupa della diagnosi prenatale e del successivo trattamento chirurgico di alcune particolari patologie fetali, anche rare, come l’ernia diaframmatica, le malformazioni anorettali, l’atresia dell’esofago e il sequestro polmonare.
L’alta specializzazione dell’équipe consente di intervenire immediatamente dopo la nascita o già in utero, operazione realizzata in Italia solo al Policlinico di Milano, grazie ad un approccio multidisciplinare che consente di avere una visione completa e multispecialistica dello sviluppo fetale e alla stretta collaborazione con il team di ostetriche, chirurghi pediatrici, neonatologi e anestesisti del Policlinico.

>> Prezioso supporto alle future mamme della Clinica Mangiagalli
La Clinica Mangiagalli è riferimento italiano per il trattamento delle patologie fetali e il Centro per la Chirurgia Perinatale è nato per offrire alle future mamme e al loro bambino percorsi di diagnosi e cura su misura, soprattutto in presenza di tutte quelle patologie che richiedono un intervento immediato dopo la nascita o che possono essere trattate già in utero, come l’ernia diaframmatica e alcune patologie polmonari.

>> Punto di riferimento regionale e nazionale
Il Centro si avvale di strumentazione all’avanguardia, è specializzato nell’esecuzione di interventi di chirurgia mini-invasiva in neonati e prematuri e rientra fra i 4 centri europei specializzati nella tecnica di occlusione tracheale con palloncino fetale (F.E.T.O.) per il trattamento dell’ernia diaframmatica. Questo ha portato la Chirurgia Perinatale del Policlinico a diventare punto di riferimento regionale e nazionale per il trattamento delle patologie fetali e neonatali complesse e rare, con conseguente attivazione di una rete di collaborazioni con l’Ospedale San Giuseppe e San Raffaele di Milano, l’Ospedale di Varese, l’Ospedale di Monza e l’Ospedale di Como.