Chi siamo |  Lavora con noi |  Ricerca e Formazione |  Arte e Beni culturali |  Media Relation
Blog Fondazione   Canale youtube twitter
Loading

Centro di riferimento "Laboratorio Clinico e di Ricerca sul Sedimento Urinario"
Dipartimento Medicina Interna / Nefrologia, Dialisi e Trapianti di Rene

Referente Staff News
GiovanniBattista_Fogazzi.jpg

GIOVANNI BATTISTA FOGAZZI
giovanni.fogazzi@policlinico.mi.it

BioCV

  • Giuseppe Garigali
  • Via della Commenda , 15
    Padiglione Croff, 1° piano
  • 02.5503.4527

Attività
Il Laboratorio Clinico e di Ricerca sul Sedimento Urinario è specializzato nell’esame del sedimento urinario di grado avanzato.
L’esame del sedimento urinario è parte integrante dell’esame delle urine, e permette – insieme alla valutazione dei parametri ematici - la corretta diagnosi delle malattie renali e la valutazione del loro decorso nel tempo.
Nel nostro laboratorio l’esame del sedimento urinario viene effettuato mediante metodologie e e strumentazione all’avanguardia non sempre disponibile in altri laboratori (ad esempio, microscopio dotato di contrasto di fase e luce polarizzata + sistema digitalizzato per l’acquisizione di immagini, che ha permesso l’allestimento di un ricco archivio fotografico che viene utilizzato a fini clinici, di ricerca e di formazione).

L’attività del laboratorio si inserisce nell’attività dell’Unità Operativa di Nefrologia e Dialisi e di Trapianto di rene, dalla quale riceve la maggior parte dei campioni urinari che vengono analizzati ogni giorno, dal lunedì al venerdì. Altri campioni vengono inviati al laboratorio, per pazienti selezionati, dalle altre Unità Operative dell’Ospedale e anche dal Laboratorio Analisi Centrale, per pazienti esterni.

Oltre all’esame del sedimento urinario, per i pazienti portatori di “microematuria isolata”, cioè di una piccolissima quantità di sangue delle urine, viene effettuata su richiesta da parte del curante la “valutazione della morfologia dei globuli rossi urinari”. Questa permette di riconoscere se il sangue nelle urine è dovuto a una malattia dei reni (ad esempio, glomerulonefrite) o di un altro organo delle vie urinarie, quali ad esempio la vescica, in caso di tumore. In questo modo è possibile capire fin dalle prime fasi del processo diagnostico, e con un costo molto contenuto per il Servizio Sanitario Nazionale, se il paziente deve essere valutato da un nefrologo piuttosto che da un urologo.
Infine, sempre su richiesta specifica, viene effettuata la ricerca delle cosiddette “cellule richiamo” (“decoy cells”), la cui presenza nelle urine del paziente portatore di trapianto di rene suggerisce la riattivazione di un virus (poliomavirus BK), che può portare alla perdita dell’organo trapiantato. Anche in questo caso, l’esame del sedimento urinario permette un notevole risparmio economico, e di tempo rispetto ad altre metodiche più sofisticate e costose.

Parte integrante dell’attività del laboratorio è inoltre:
- la ricerca clinica, che ha portato alla pubblicazione, in riviste mediche internazionali, di 60 articoli scientifici e di numerosi capitoli sull’esame delle urine in trattati internazionali di Nefrologia.
- la formazione di personale di laboratorio e nefrologi interessati all’esame del sedimento urinario, per i quali il nostro laboratorio fornisce periodi di stage teorico-pratici gratuiti di varia durata.
Ad oggi (aprile 2017), sono più di 50 le persone, provenienti dall’Italia e da altri 10 Paesi (dell’ Europa, America del sud e del nord, Medio Oriente, Africa sub sahariana) che sono state formate presso il nostro laboratorio.

Servizi offerti
  • Esame del sedimento urinario
  • Esame del sedimento urinario con valutazione della morfologia delle eritrociti urinari
  • Esame del sedimento urinario con ricerca delle cellule richiamo (“decoy cells”)
  • Ricerca clinica
  • Formazione teorico-pratica per personale di laboratorio e nefrologi