Chi siamo |  Lavora con noi |  Ricerca e Formazione |  Arte e Beni culturali |  Media Relation
Blog Fondazione   Canale youtube
Loading

Chirurgia Pediatrica
Dipartimento della Donna, del Bambino e del Neonato / Area Neonatologica-Pediatrica

Direttore Staff Unità Operative/centri di riferimento
Ernesto_Leva.jpg

ERNESTO LEVA
ernesto.leva@policlinico.mi.it

BioCV

Bordin Giovanni
Canazza Lorena
Di Cesare Antonio
Fagnani Anna Maria
Fava Giorgio
Gabetta Lorenzo
Gentilino Valerio Rossi Vincenzo
Macchini Francesco
Sartori Angelo

Segreteria Reparto
  • padiglione Alfieri (MAPPA)
  • 02 5503.6590 - 2545
  • Coordinatore infermieristico: Anna Rita La Torre

Attività
La Chirurgia Pediatrica del Policlinico di Milano può vantare una lunga attività e tradizione: è stata infatti la prima struttura dedicata a sorgere nella città di Milano, nel 1956. I nostri chirurghi pediatrici si occupano di ogni possibile necessità chirurgica del bambino, anche nell'emergenza, e trattano pazienti di tutte le età - persino casi di neonati, o di bimbi nati molto prematuri (i cosiddetti 'bambini piuma', che alla nascita arrivano a pesare anche meno di 800 grammi).
La nostra Chirurgia Pediatrica lavora infatti in stretto raccordo con la Neonatologia e la Terapia Intensiva Neonatale, ma anche con l'Unità Operativa di Nefrologia ed Emodialisi Pediatrica, e più in generale con molte delle Unità Operative della Clinica Pediatrica De Marchi del Policlinico di Milano.
Tra i nostri compiti c'è anche quello di partecipare al counselling prenatale, insieme a neonatologi e ostetrici, relativo alle malformazioni diagnosticate in utero nel servizio di Diagnosi Prenatale della Clinica Mangiagalli del Policlinico di Milano.

Più nel dettaglio, la nostra Unità Operativa si occupa di:
  • Chirurgia Neonatale: nel corso degli ultimi anni la Chirurgia Pediatrica è diventata un affermato centro di riferimento per problematiche chirurgiche neonatali. La Chirurgia Neonatale ha fatto sì che si creassero convenzioni di consulenza chirurgica di diagnosi prenatale e gestione di problematiche chirurgiche neonatali nei più importanti ospedali della Regione; inoltre è stata svolta attività didattico-formativa con la realizzazione di eventi scientifici e pubblicazioni. L’attività di chirurgia neonatale rappresenta quindi oggi una delle attività principali e, per i volumi di attività svolta, risulta essere centro di riferimento regionale e tra i più importanti a livello nazionale.
  • Attività di counselling prenatale e chirurgia fetale: nel corso degli ultimi 5 anni si è costituito un team multispecialistico dedicato alle attività di chirurgia fetale. Insieme con i ginecologi dedicati alla diagnosi prenatale, per primi in Italia si è sviluppata la tecnica FETO per la patologia di ernia diaframmatica. Il ruolo dei chirurghi pediatrici prevede la gestione di procedure EXIT per la rimozione di occlusori tracheali qualora essi non vengano rimossi con tecnica fetoscopia, oltre alla gestione di imponenti lesioni cistiche del collo/torace con ostruzione severe della via aerea del neonato.
  • Attività correlate ad ECMO (circolazione extra-corporea): il nascente centro ECMO neonatale ha portato alcuni professionisti ad acquisire esperienze sulla gestione di procedure ECMO, nello specifico per il posizionamento di cannule chirurgiche in neonati che necessitano di assistenza alla ventilazione e alla circolazione extra-corporea.
  • Attività di chirurgia gastroenterologica: anche in questo settore, la Chirurgia Pediatrica si pone come Centro di riferimento. Nello specifico, per le patologie e la chirurgia colo rettale oggi riveste il ruolo di centro di riferimento nazionale, specie per le malformazioni ano-rettali.
  • Chirurgia Plastica Pediatrica: attività di riferimento del bambino del settore di Chirurgia Plastica Ricostruttiva
  • Attività endoscopica pediatrica
  • Attività multidisciplinare chirurgica per il distretto testa/collo: in collaborazione con gli otorini e con il supporto dei pediatri per gli aspetti medici, è iniziata un’attività per il trattamento di patologie complesse riguardanti il distretto testa/collo. Tale attività rappresenta l’unico modello per questa problematica a livello cittadino, ricoprendo sempre più carattere di riferimento per le altre strutture ospedaliere, anche regionali.
  • Attività di consulenza specialistica per altri ospedali:
    • Ospedale Del Ponte di Varese
    • Istituto Neurologico Besta di Milano
    • Ospedale San Gerardo di Monza
    • Ospedale Sant’Anna di Como

Patologie trattate
  • Malformazioni congenite toraciche e addominali
  • Gestione del trauma pediatrico nelle sue complicanze chirurgiche
  • Chirurgia Colo-rettale, specialmente malformazioni ano-rettali e malattia di Hirschsprung
  • Ernia diaframmatica
  • Atresia Esofagea
  • Patologia congenita polmonare, sia neonatale che pediatrica

Associazioni di volontariato Info di accoglienza
  • Orario di colloquio con i medici:
  • Contestualmente al giro di reparto

>> Prenota SSN   >> Prenota Libera Professione