Chi siamo |  Lavora con noi |  Ricerca e Formazione |  Arte e Beni culturali |  Media Relation
Blog Fondazione  Canale youtube  twitter
Loading

Hospice e Cure Palliative
Dipartimento Medicina Interna

Responsabile Staff
RobertoErcole_MoroniGrandini.jpg

ROBERTO ERCOLE MORONI GRANDINI
roberto.moronigrandini@policlinico.mi.it

BioCV

Agnese Barone

Segreteria Sede
  • Cascina Brandezzata – via Ripamonti, 428
  • Coordinatore infermieristico: Diego Manzoni

Attività
  • Cascina Brandezzata, l’Hospice del Policlinico di Milano, è un centro residenziale all’interno di una vecchia cascina del 14° secolo restaurata per accogliere il paziente e la sua famiglia nel momento più delicato della malattia.
    In un luogo confortevole e curato, lavorano in èquipe professionisti medici, terapisti e volontari, per garantire una migliore qualità di vita possibile, sia al paziente che alla sua famiglia.
    L’Hospice offre cure palliative per controllare il dolore e alleviare il disagio fisico e psichico, nel pieno rispetto della dignità della persona. Sono disponibili servizi di assistenza sociale e psicologica, oltre che linguistici e culturali, rivolti anche ai parenti.

  • Principali attività:
  • Terapie specifiche mirate al controllo dei sintomi espressi dal paziente
  • Attività infermieristica di monitoraggio, di cura, di sostegno e di assistenza
  • Attività assistenziale alla persona (igiene e cura del corpo, alimentazione etc.)
  • Supporto sociale tramite la presenza di un Assistente Sociale in sede
  • Supporto Psicologico tramite uno psicologo presente in sede
  • Supporto al Lutto tramite uno psicologo presente in sede e la disponibilità di un locale per un gruppo di Auto Mutuo Aiuto
  • Attività Fisioterapica al fine di garantire al paziente la massima autonomia possibile anche attraverso la fornitura di ausili
  • Supporto relazionale e diversionale attraverso le attività dei Volontari dell’Hospice

La struttura
Cascina Brandezzata è un antico cascinale medioevale, di proprietà del Policlinico di Milano dal 1848. Completamente ristrutturata, dal 2015 ospita l’Hospice. In un’architettura che si discosta pertanto da quella ospedaliera, Cascina Brandezzata dispone di 12 camere singole, arredate cercando di ricostruire un ambiente familiare. Ogni stanza è provvista di ogni comfort per un soggiorno di ventiquattrore (bagno privato, televisore, mini-frigo e poltrona letto per chi desidera assistere il paziente anche di notte).
La Cascina dispone di accoglienti spazi comuni: salotto, locale con macchina del caffè, terrazzo.

Visite dei parenti Info di accoglienza
  • Cascina Brandezzata garantisce ai familiari la possibilità di far visita al proprio caro senza limiti di orario, salvo diverse indicazioni, motivate, dello staff assistenziale. Ogni stanza è dotata di una poltrona letto affinché una persona, su indicazione del paziente, possa rimanere anche durante le ore notturne. Al parente che affianca il paziente è inoltre offerto il pasto.
    I minori possono fare visita ai pazienti, ma i bambini di età inferiore ai 12 anni devono essere accompagnati da un adulto che ne è responsabile.